Il terminale c’è o non c’è?