Denigrazioni e minacce: il Movimento annuncia azioni legali adeguate